Accordo di Programma Quadro “Eventi vulcanici”

In campo ambientale la Regione Siciliana ha stipulato tre Accordi di Programma Quadro: l’APQ per le risorse idriche, l’APQ Energia e l’APQ “Eventi vulcanici”.

Accordo di Programma Quadro “Eventi vulcanici”


L’APQ “Eventi vulcanici” è stato stipulato in data 14/06/2004 tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Regione Siciliana (Presidente, Dirigente Generale del Dipartimento della Protezione Civile e Dirigente Generale del Dipartimento della Programmazione) allo scopo di fronteggiare la situazione di emergenza venutasi a creare nell’area etnea in seguito agli eventi vulcanici del 2002.

Il Programma attuativo dell’APQ comprende n. 15 interventi di ricostruzione, ripristino o riparazione, per un importo complessivo di € 17.533.179,77 di euro coperto per la maggior parte (€ 11,00 milioni) con i fondi CIPE, competenza 2003- 2005, di cui alla delibera N. 17 del 09.05.03. e per il residuo con risorse statali di cui all’Ordinanza Delegato per il coordinamento della Protezione Civile del Ministro dell’Interno (Ordinanza n. 3145 del 25 luglio 2001 per gli “interventi urgenti di protezione civile diretti a fronteggiare l’emergenza connessa agli eventi eruttivi del vulcano Etna che dal 13 luglio 2001 hanno colpito la provincia di Catania”).

Soggetto responsabile dell’attuazione, del coordinamento e della vigilanza sull’attuazione dell’APQ è il Direttore Generale pro-tempore del Dipartimento della Protezione Civile della Regione Siciliana, per l’esercizio delle competenze tecniche, organizzative e gestionali del presente Accordo.